Lambretta Models
Scegli il modello Lambretta

Ricambi Lambretta LD 125

Lambretta LD 125 Prima versione anno 1951-52

Scheda tecnica

Produzione Dicembre 1951 (MK I)
Numero partenza telaio: 000001 - 000137

Produzione 1952 (MK I)
Numero partenza telaio: 000138 - 029610



Particolari di identificazione:

Manubrio in ferro cromato con tappi in alluminio alle estremità, comando del freno posteriore a bacchetta (dalla metà del ’52 modificato a cavo e maggiorato gommino pedale), tubo portaferri sotto sella di forma conica con tappo di chiusura a incastro (dalla metà del ’52 modificato a forma cilindrica con tappo di chiusura fissato da una molletta), selle color marrone. Cofani laterali con due fori per lo sfogo d’aria.

Schema colorazione:

Tutta nello stesso colore Verde o Camoscio o Beige ad eccezione dei telai selle, dei cerchi ruota, dei mozzi, della leva barra torsione, del portatarga, del cavalletto e del tubo porta ferri verniciati color alluminio Fiat 690. Dal 1953 la LD è disponibile unicamente Beige Sabbia 8029. Il serbatoio e parafango posteriore sono color grigio antiruggine. I carter motore e il filtro aria sono sempre verniciati color alluminio Fiat 690. I carter in lamiera d’alluminio che convogliano l’aria di raffreddamento sono solo puliti (nè verniciati, nè lucidati).

Dati di manutenzione:

Miscela 5% candela filetto corto 225 scala Bosch Olio motore sae 15/50 400 gr. olio trasmissione sae 140 100 gr. Carburatore MA18B2 getto max 75 getto min. 40 valvola 50 Carburatore MA18B3 getto max 70 getto min. 45 valvola 75 Carburatore Zenith 18 getto max 102 Anticipo accensione Marelli 34-36,5 mm sulla circonferenza del volano Anticipo accensione Filso 32-34 mm sulla circonferenza del volano

 

 

Lambretta LD 125 Seconda versione 1953

Scheda tecnica

Produzione 1953 (MK I)
Numero telaio di partenza: 029611 - 053197

Produzione 1953 (MK II)
Numero telaio di partenza: 053198 - 075405

 



Particolari di identificazione:

Manubrio orientabile in alluminio con leve in plastica, pedale del freno posteriore più grande, comando freno posteriore a cavo, tubo portaferri cilindrico con tappo di chiusura a molletta, selle color marrone. Scudetto in plastica sul lato sinistro dello scudo, cofani laterali con un solo foro ovale per lo sfogo d’aria (le primissime ’53 montano ancora i cofani a 2 fori).

Schema colorazione:

Tutta nello stesso colore Verde o Camoscio o Beige ad eccezione dei telai selle, dei cerchi ruota, dei mozzi, della leva barra torsione, del portatarga, del cavalletto e del tubo porta ferri verniciati color alluminio Fiat 690. Dal 1953 la LD è disponibile unicamente Beige Sabbia 8029. Il serbatoio e parafango posteriore sono color grigio antiruggine. I carter motore e il filtro aria sono sempre verniciati color alluminio Fiat 690. I carter in lamiera d’alluminio che convogliano l’aria di raffreddamento sono solo puliti (nè verniciati, nè lucidati).

Dati di manutenzione:

Miscela 5% candela filetto corto 225 scala Bosch Olio motore sae 15/50 400 gr. olio trasmissione sae 140 100 gr. Carburatore MA18B2 getto max 75 getto min. 40 valvola 50 Carburatore MA18B3 getto max 70 getto min. 45 valvola 75 Carburatore Zenith 18 getto max 102 Anticipo accensione Marelli 34-36,5 mm sulla circonferenza del volano Anticipo accensione Filso 32-34 mm sulla circonferenza del volano.

 

 

 

Lambretta LD 125 Terza versione 1954-1955

Scheda tecnica

Produzione 1954 (MK II)
Numero telaio di partenza: 075.406 - 117501

Produzione 1955 (MK II)
Numero telaio di partenza: 117.502 - 119.564



Particolari di identificazione:

Registri al manubrio per i comandi freno ant. e frizione, selle color verde scuro, serratura al bauletto posteriore (solo D). Telaio selle più ampio con copertina color verde chiusa anteriormente (il porta ferri viene spostato all’interno dei cofani), tubi in gomma grigia a protezione dei cavi al manubrio. Nell’ultima produzione ’55 il manubrio ritorna in metallo cromato (sempre orientabile).

Schema colorazione:

Tutta nello stesso colore Verde o Camoscio o Beige ad eccezione dei telai selle, dei cerchi ruota, dei mozzi, della leva barra torsione, del portatarga, del cavalletto e del tubo porta ferri verniciati color alluminio Fiat 690. Dal 1953 la LD è disponibile unicamente Beige Sabbia 8029. Il serbatoio e parafango posteriore sono color grigio antiruggine. I carter motore e il filtro aria sono sempre verniciati color alluminio Fiat 690. I carter in lamiera d’alluminio che convogliano l’aria di raffreddamento sono solo puliti (nè verniciati, nè lucidati).

Dati di manutenzione:

Miscela 5% candela filetto corto 225 scala Bosch Olio motore sae 15/50 400 gr. olio trasmissione sae 140 100 gr. Carburatore MA18B2 getto max 75 getto min. 40 valvola 50 Carburatore MA18B3 getto max 70 getto min. 45 valvola 75 Carburatore Zenith 18 getto max 102 Anticipo accensione Marelli 34-36,5 mm sulla circonferenza del volano Anticipo accensione Filso 32-34 mm sulla circonferenza del volano.

 

 

Lambretta LD 125 ’56 derivata

Scheda tecnica

Produzione da Gennaio 1956 a Novembre 1956 in 20.801 esemplari(MK II)
Numero telaio di partenza: 119.565 -140.366



Particolari di identificazione:

Cavi al manubrio senza la protezione dei tubi in gomma, telai selle tipo 150 D con le copertine color verde aperte davanti, assenza dell’ammortizzatore posteriore, listelli pedana in alluminio stampato (in alcuni casi sono montati i binari con l’inserto in gomma tipo 150 LD). La produzione del secondo semestre ’56 si distingue per il manubrio in metallo cromato al posto di quello in alluminio lucidato e per l’adozione di una marmitta semplificata senza il polmoncino supplementare cromato.

Schema colorazione:

Tutta nello stesso colore Beige Sabbia. Il coperchio filtro aria e la scatola ricevente i cavi comando cambio sono verniciati color alluminio Fiat 690. Dati di manutenzione: Miscela 6% candela filetto corto 225 scala Bosch Olio motore sae 15/50 500 cc (LD’57 540 cc) olio trasmissione sae 140 100 gr. Carburatore MA18B4 getto max 70 getto min. 40 valvola 75 Anticipo accensione 24°-26° 4-4,6 mm prima del punto morto superiore.

 

 

 

Lambretta LD 125 ‘57 Prima versione

Scheda tecnica

Prodotta da Dicembre 1956 a Luglio 1957 (MK III) in 30.791 esemplari.
Numero telaio di partenza: 500001 - 530792


Marmitta con due tappi di ispezione e terminale corto, mozzo ruota anteriore senza parapolvere, telaio sella anteriore con attacchi molle sporgenti, pedale avviamento con gommino curvo. Solo per la 125 primissima produzione: telai selle tipo 150 D con copertine color verde aperte anteriormente.

Schema colorazione:

Tutta nello stesso colore Grigio Landa. Dati di manutenzione: Miscela 6% candela filetto corto 225 scala Bosch Olio motore sae LD’57 540 cc olio trasmissione sae 140 100 gr. Carburatore MA18B4 getto max 70 getto min. 40 valvola 75 Anticipo accensione 24°-26° 4-4,6 mm prima del punto morto superiore.

 

 

 

Lambretta LD 125  ‘57 Seconda versione

Scheda tecnica

Prodotta da Dicembre 1956 a Luglio 1957 (MK III) in 30.791 esemplari.
Numero telaio di partenza: 500001 - 530792


Marmitta con due tappi di ispezione e terminale corto, mozzo ruota anteriore senza parapolvere, telaio sella anteriore con attacchi molle sporgenti, pedale avviamento con gommino curvo. Solo per la 125 primissima produzione: telai selle tipo 150 D con copertine color verde aperte anteriormente.

Schema colorazione:

Tutta nello stesso colore Grigio Landa. Dati di manutenzione: Miscela 6% candela filetto corto 225 scala Bosch Olio motore sae LD’57 540 cc olio trasmissione sae 140 100 gr. Carburatore MA18B4 getto max 70 getto min. 40 valvola 75 Anticipo accensione 24°-26° 4-4,6 mm prima del punto morto superiore

 

 
© 2011 Lambretta Service di Del Giudice Vincenzo - Via S. D'Acquisto 21 - 72020 Torchiarolo BR - P.IVA 02402540740 C.F. DLGVCN55C13L213X
ITEMID: Array ( [option] => com_content [Itemid] => 70 [id] => 21 [lang] => it [view] => article )